E’ morto l’imprenditore caduto con il muletto a Corropoli

Non ce l’ha fatta in ospedale a Teramo Davide Daleno, l’imprenditore 38enne di Martinsicuro precipitato venerdì scorso con il muletto a Corropoli.

Il giovane imprenditore è deceduto questo pomeriggio nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Teramo. L’uomo venerdì scorso mentre lavorava su un muro del suo capannone di Corropoli con un muletto, era stato sbalzato a terra e aveva battuto violentemente la testa, riportando un gravissimo trauma cranico. Daleno era stato prima trasportato all’ospedale di Sant’Omero e successivamente trasferito in rianimazione a Teramo. Dopo quasi due giorni di agonia, oggi il decesso. Sgomento per la tragedia a Martinsicuro, dove Daleno, originario della Puglia, oltre che come imprenditore, era noto anche per i suoi trascorsi calcistici a livello professionistico: negli anni ’80 aveva giocato anche con la Sambenedettese.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "E’ morto l’imprenditore caduto con il muletto a Corropoli"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*