Denunciato ricettatore a Pescara: merce rubata ad un artigiano

I Carabinieri denunciano un ricettatore a Pescara. Nella sua casa cercavano droga, ma hanno trovato il bottino di un furto di utensili.

La denuncia dei Carabinieri del NOR è scattata stamani a carico di A.S. 27enne, pregiudicato di Pescara. I militari, ai quali era noto che il giovane fosse dedito ai furti oltre che allo spaccio di droga, hanno effettuato una perquisizione nella sua abitazione nel quartiere Rancitelli, alla ricerca di stupefacenti ed hanno trovato il bottino di un furto messo a segno ai danni di un piccolo artigiano della zona. C’erano martelli demolitori, mole, trapani completi di carica batterie e valigette, morse, levigatrici, trapano a colonna ed una sega circolare. Tutto era stipato in uno stanzino come sullo scaffale di un negozio di ferramenta. Il giovane ovviamente, non ha saputo giustificare la provenienza degli oggetti che sono stati sequestrati, e nel giro di un paio d’ore restituiti al proprietario.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Denunciato ricettatore a Pescara: merce rubata ad un artigiano"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*