Cugini si picchiano fuori dalla discoteca a Guardiagrele

Se le sono date di santa ragione due cugini albanesi che si sono picchiati all’esterno di una discoteca a Guardiagrele la notte di Halloween.

Sabato notte è degenerata in un violento corpo a corpo la lite tra due albanesi, di 23 e 30 anni, tra di loro cugini. La loro serata, caratterizzata probabilmente da qualche bicchiere di troppo, si è conclusa in ospedale. All’interno della discoteca Exò di Piano Venna, nessun problema, con la serata di festa che è filata via regolare. Ma ad un certo punto gli avventori sono stati richiamati all’esterno dalle urla violente del diverbio in corso. Dalle parole, i due sono passati ai fatti con spintoni, pugni e calci, tanto da rendere necessario l’intervento del 118. L’ambulanza li ha soccorsi, entrambi piuttosto malconci, e li ha portati  nell’ospedale SS. Annunziata di Chieti, dove sono stati ricoverati con prognosi di 20 e 25 giorni. Solo nel nosocomio sono intervenuti i Carabinieri, che hanno sentito le versioni di entrambi ed ora stanno valutando, anche alla luce di eventuali denunce dell’uno o nell’altro, se aprire un fascicolo o se prendere atto della ritornata… pace in famiglia.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Cugini si picchiano fuori dalla discoteca a Guardiagrele"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*