Crollano gli affreschi della chiesa di San Francesco a Chieti

Fermati i lavori all’interno della chiesa di San Francesco a Chieti, crollano gli affreschi. L’edificio è in restauro dopo il sisma del 2009.

La scoperta è del quotidiano “Il Centro”, che ha pubblicato le foto dell’interno della chiesa del 1200 situata in Corso Marrucino. I lavori di ricostruzione avevano preso il via nello scorso mese di marzo, per la messa in sicurezza della facciata esterna e della copertura, ma il cantiere ha subito uno stop per consentire alla Sovrintendenza la messa in sicurezza dei preziosi affreschi con “la Madonna in gloria tra santi”, opera novecentesca di Padre Lerario, pittore francescano all’opera in varie chiese dell’ordine.. Non soltanto il sisma del 2009, ma anche gli stessi potenziali rischi dei puntellamenti e dei lavori di consolidamento hanno suggerito alla ditta incaricata, la Ies di Vacri di prendere i contatti con la Sovrintendenza e fermare i l cantiere prima che si determinassero danni al patrimonio artistico. La durata dei lavori si prolungherà di alcuni mesi, ma entro la prossima primavera almeno la parte di consolidamento della cupola e della facciata. In un paio d’anni la Chiesa di San Francesco delle Scale, insomma potrà riaprire al culto, con i suoi affreschi in salvo.

LA CHIESA DI SAN FRANCESCO ALLE SCALE DI CHIETI (WIKIPEDIA)

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Crollano gli affreschi della chiesa di San Francesco a Chieti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*