Comune di Lanciano, malore in ufficio per ex sindaco di Quadri

Meno gravi di quanto inizialmente temuto le condizioni di Davide Di Pilato, ex Sindaco di Quadri e funzionario del Comune di Lanciano, che ieri ha accusato un malore in ufficio.

Grande spavento tra i colleghi subito accorsi, tra cui il Sindaco Mario Pupillo, medico di professione. Di Pilato si è sentito male nella sede comunale di palazzo del Capitano. Subito soccorso da un’ambulanza, è stato dapprima ricoverato al “Renzetti” e successivamente trasportato in elicottero a Teramo, nel reparto di radiologia interventistica. Inizialmente le condizioni apparivano molto preoccupanti: si parlava di un ictus piuttosto grave, invece a Teramo, dove Di Pilato è stato raggiunto dallo stesso Sindaco e da altri amministratori, la diagnosi sembra più confortante, e il paziente -pur in prognosi riservata- è stato messo in terapia semi-intensiva. Davide Di Pilato, già sindaco di Quadri, è tra le figure chiave del Comune di Lanciano, tra i dirigenti più stimati ed apprezzati da colleghi e amministratori, tutti rimasti con il fiato sospeso per le sue condizioni.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Comune di Lanciano, malore in ufficio per ex sindaco di Quadri"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*