Cologna Spiaggia: mercoledì parte il ripascimento

Prenderanno il via mercoledì prossimo i lavori per la difesa della costa con la tecnica del ripascimento morbido a Cologna Spiaggia di Roseto.

Meglio tardi che mai, è il caso di commentare. Ma a stagione già avviata, alcuni giorni di ulteriori disagi almeno produrranno gli effetti sperati per rimettere in sesto l’arenile prospiciente i due campeggi, Stella Maris e Nino. Come già segnalato più volte dal nostro Tg, gli operatori turistici attendevano da mesi questo intervento, a fronte di un fenomeno erosivo essenzialmente legato alla presenza di un pennello (nella foto) che ha determinato la scomparsa della battigia. Quest’ultimo verrà rimosso definitivamente in autunno dalla Regione, in una seconda fase del cantiere. Il ripascimento morbido riguarderà tre tratti di spiaggia rosetana: Cologna
Spiaggia nel litorale da via Bozzino al camping Nino (il tratto più urgente), a nord di Roseto dal lido Sahara al Bora Bora, e a
sud, dal lido Altamira al lido Narcisi. L’importo del finanziamento regionale è di 70mila euro per 4.700 metri cubi di sabbia: il sistema adottato è il prelievo al largo con un sistema di pompaggio da una secca individuata. Il cantiere sarà attivo “in notturna” dalle 18 di sera alle 5 del mattino, e pertanto non vi saranno disagi per gli utenti delle spiagge. Anche la durata degli interventi sarà limitata a pochi giorni di cantiere.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Cologna Spiaggia: mercoledì parte il ripascimento"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*