Clandestino nel Tir in A14 nascosto sotto rimorchio

Un clandestino nel Tir, nascosto sotto il rimorchio scoperto e salvato dalla polstrada di Vasto.

 

Si tratta di un afgano che si era celato in un autoarticolato francese per raggiungere il nord Italia dopo essere sbarcato in Puglia dalla linea Patrasso-Bari. Il ragazzo di 23 anni, ormai ridotto allo stremo delle forze, è stato tratto in salvo dagli agenti della Polizia autostradale del distaccamento di Vasto Sud. Un automobilista in transito tra Termoli e Vasto sud aveva segnalato alla sala operativa che nel sorpassare l’autoarticolato aveva notato, che tra le ruote del rimorchio, penzolava la gamba di una persona.
Immediato l’intervento degli agenti di una pattuglia della Polstrada che ha fermato il tir al casello di Vasto Sud. Il giovane, dopo essere stato liberato dalla sua posizione, è stato trasportato all’ospedale di Vasto da un ambulanza del 118 perché lamentava forti dolori alla schiena e alle gambe. Dopo le cure è stato dimesso ed è stato rifocillato. Oggi verrà accompagnato alla Questura di Campobasso per gli accertamenti.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Clandestino nel Tir in A14 nascosto sotto rimorchio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*