Chiuso il viadotto Sente, Abruzzo e Molise più lontani

Gravi problemi previsti nei collegamenti tra Abruzzo e Molise. Chiuso il viadotto Sente, uno dei più alti del centro-sud.

La chiusura dovrebbe avvenire dalla prossima settimana: ieri mattina (giovedì 13) è stata presentata l’ordinanza per la chiusura ai prefetti di Isernia e Chieti. E già da martedì prossimo il viadotto sarà chiuso. Nell’immediato sarà riaperta la vecchia strada provinciale 86 Istonia che, comunque, necessita a sua volta di essere messa in sicurezza per essere transitabile.

La decisione clamorosa è giunta  al termine di un incontro convocato dalla Provincia di Isernia ad Agnone, dopo le scosse di terremoto a Montecilfone, a cui hanno partecipato tutti i sindaci dei comuni dell’Alto Molise e dei comuni abruzzesi Castiglione Messer Marino, Schiavi d’Abruzzo e Fraine, che subiranno gravi ripercussioni nella mobilità. le relazione tecniche, dopo i controlli con la piattaforma by bridge, hanno evidenziato grosse criticità all’impalcato, che potrebbe determinare problemi sugli appoggi in caso di dilatazione termica dell’acciaio. Il ponte è lungo 1200 metri e raggiunge una massima  altezza di 185 metri.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Chiuso il viadotto Sente, Abruzzo e Molise più lontani"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*