Chieti: truffe agli anziani, carabinieri in chiesa

carabinierichieti

Chieti: truffe agli anziani, carabinieri in chiesa per sensibilizzare e fornire informazioni utili per difendersi dai truffatori.

Chieti: truffe agli anziani, carabinieri in prima linea nella prevenzione . Domenica prossima i militari dell’Arma saranno nelle chiese della provincia di Chieti per fornire informazioni utili a prevenire il fenomeno sempre più diffuso delle truffe ai danni delle persone anziane. Non aprire la porta agli estranei e se bussano sconosciuti chiamare subito il 112. E’ la prima raccomandazione che le forze dell’ordine rivolgono per scongiurare spiacevoli sorprese. L’ultimo episodio in ordine di tempo è stato quello di finti operatori dell’Enel che avevano persino affisso avvisi nei pressi delle abitazioni per rendere credibile il loro raggiro ed introdursi così nelle case in maniera fraudolenta. nel 2015 in provincia di Chieti si sono verificati 72 casi di truffa , per  11  di essi sono stati individuati gli autori come ha riferito alla stampa  il comandante provinciale dei carabinieri il colonnello Luciano Calabrò che insieme al maggiore Erminio Sacco ha illustrato la situazione e il decalogo  per prevenire le truffe. Un problema che riguarda soprattutto la terza età  e  l’iniziativa ha lo scopo di consentire la massima diffusione di tutte le informazioni  necessarie per difendersi dai malintenzionati in casa e nei luoghi pubblici .

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Chieti: truffe agli anziani, carabinieri in chiesa"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*