Chieti, allo Stadio Angelini il Comune cambia le serrature

Giro di vite del comune di Chieti sulle società sportive: “Entrerete allo Stadio Angelini solo dopo aver pagato”

La misura drastica entrerà in vigore da lunedì prossimo 16 maggio. Nell’avviso affisso davanti all’ingresso dello stadio si legge: “Si informa che a partire dal 16 maggio saranno sostituite tutte le serrature, e tutti gli accessi allo stadio saranno vigilati. L’accesso all’impianto sarà consentito solo agli utenti e alle associazioni che saranno autorizzate dal Comune perché avranno dimostrato di aver pagato le tariffe previste dalla delibera di Giunta”. Un giro di vite legato alla mancata concessione in gestione dell’impianto alla Chieti Calcio (lo stop è dovuto al problema del Durc) e alla rivisitazione dell’accordo con le società di atletica che avevano protestato per il caso tariffe. Proprio nelle prossime ore i rappresentanti delle associazioni incontreranno l’assessore comunale Viola per cercare un accordo definitivo sia sugli orari che sui costi della fruizione, e per cercare di contemperare le esigenze anche con quelle della società del patron Giorgio Pomponi. Ma da lunedì i morosi resteranno fuori dai cancelli.

 

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Chieti, allo Stadio Angelini il Comune cambia le serrature"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*