Chieti: sos per Valerio D’Ettorre

Dettorre -Valerio

Chieti: sos per Valerio D’Ettorre. Un appello è partito dai suo amici su Facebook che non hanno notizie dello storico fotografo del quotidiano Il Tempo da alcuni giorni

“Chieti ti aspetta!” è l’appello lanciato da alcuni amici sul social network poichè sono in ansia per la sua misteriosa scomparsa. Un vicino di casa ha notato il balcone della sua abitazione aperto nonostante la pioggia ed ha lanciato l’allarme. Nell’appartamento , in cui viveva fino allo scorso settembre con la madre che è venuta a mancare ed alla quale era molto legato , Valerio D’Ettore ha lasciato il suo cellulare e quindi non è possibile mettersi in contatto con lui. Il frigorifero è pieno di generi alimentari freschi e questo fa pensare che il fotografo si sia allontanato da pochi giorni . La finestra che si apre sul balcone principale, condiviso con il vicino di casa, è rimasta spalancata.  Ed è stato proprio il vicino  ieri sera a lanciare l’sos. Sul posto sono arrivati la polizia municipale , una pattuglia della polizia di Stato ed alcuni amici . La porta è stata aperta ma all’interno non c’era nessuno. La sua fidanzata , amici e conoscenti sono in apprensione. Una parente, da noi contattata telefonicamente, ci ha riferito che non lo sentiva da tempo e che la morte della amata madre lo aveva molto provato.  Le ricerche sono formalmente iniziate da ieri sera. Chiunque dovesse avere notizie  può rivolgersi alla Questura di Chieti.
News sulle ricerche di Valerio D’Ettorre qui.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Chieti: sos per Valerio D’Ettorre"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*