Chieti, slot machine svuotate… dai ladri

A Brecciarola di Chieti slot machine ripulite nella notte in un bar con sala VLT, dopo l’effrazione. Ingente il bottino.

Colpo grosso alle slot machine del bar Jolly alla Brecciarola di Chieti. Ad incassare… il jackpot è stata l’altra notte la banda del buco, che con una azione fulminea ha ripulito quasi tutte le macchinette VLT presenti all’interno del locale, quindici su venti, per un bottino che approssimativamente ammonta a 10mila euro. Il furto è avvenuto attorno alle quattro del mattino. I ladri (almeno due) hanno rotto la vetrata del locale all’altezza della ventola di areazione, e hanno fatto irruzione incuranti delle videocamere di sorveglianza e dell’allarme. In una manciata di minuti hanno ripulito una quindicina di terminali, come testimoniato anche dalle immagini dell’impianto a circuito chiuso, che hanno immortalato i malviventi travisati nel volto e muniti di guanti per non lasciare impronte. I carabinieri, che indagano, sono accorsi sul posto quando i banditi erano appena fuggiti non completando il furto. Le indagini puntano sulla pista della banda di professionisti specializzata, che nel recente passato ha già messo a segno colpi analoghi nella zona.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Chieti, slot machine svuotate… dai ladri"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*