Chieti Scalo: perseguitati dalla dirimpettaia, arrivano i CC

Carabinieri

Un condominio a Chieti Scalo diventa invivibile per una coppia e i due figli, che dopo circa un anno di vessazioni si decidono a chiamare i carabinieri.

I militari hanno documentato i movimenti della vicina di pianerottolo della famiglia, rilevando continui sputi sulla porta d’ingresso, danneggiamenti alle autovetture di famiglia e continui insulti ed aggressioni verbali ogni volta che uscivano, tutto finalizzato a fargli lasciare l’appartamento in quanto… vicini sgraditi. A seguito dell’informativa trasmessa dai Carabinieri della Stazione di Chieti Scalo, il Tribunale di Chieti ha decretato per la donna il divieto di avvicinamento alla famiglia vittima delle persecuzioni-

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Chieti Scalo: perseguitati dalla dirimpettaia, arrivano i CC"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*