Chieti, rissa tra due ragazze. Finiscono al Pronto Soccorso

Botte in Piazza Matteotti a Chieti: rissa tra due ragazze che se le danno di santa ragione. Arriva la polizia: entrambe finiscono in ospedale.

E’ stata sicuramente la ruggine tra le due famiglie a scatenare la violenta rissa tra due ragazze, che si sono picchiate tra di loro nel pomeriggio di ieri, intorno alle 17, quando si sono incontrate davanti un bar di Piazza Matteotti. L’odio tra le due donne è legato quasi certamente ad una precedente denuncia tra ex fidanzati (l’uomo coinvolto è il fratello di una delle litiganti) poi non culminata in condanna per violenza sessuale, ma comunque in un divieto di avvicinamento disposto dal giudice. Storie che hanno portato a una provocazione verbale poi degenerata in scontro fisico tra le due ragazze, che si sono affrontate a schiaffi, pugni e spintoni, tirandosi i capelli. Al “match” ha partecipato anche il fidanzato di una delle giovani. la cui posizione è al vaglio della polizia, avendo affermato di essere intervenuto solo a separare le duellanti. Gli agenti hanno redatto un primo rapporto sulla rissa, che avrà sicuramente un epilogo di denunce e controdenunce. Intanto le due giovani, dopo essersele date di santa ragione, sono finite in ospedale, naturalmente in stanze separate.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Chieti, rissa tra due ragazze. Finiscono al Pronto Soccorso"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*