Chieti: ricorso al Tar contro il ripetitore di via Piaggio

chieti-ripetitore-via-piaggio

Chieti: il ricorso da presentare al Tar contro il ripetitore wind di via Piaggio, spuntato come un fungo sabato mattina, è pronto. Ad annunciare battaglia al colosso della telefonia mobile sono i residenti del condominio Parco Paglia e i rappresentanti dell’istituto comprensivo 4, preoccupati per l’ennesima antenna che va ad aggiungersi al bosco di conduttori elettromagnetici, presenti in una zona ad alta densità abitativa e con numerosi plessi scolastici.

Il ripetitore, alto 27 metri, è stato installato sabato mattina, ma risulta ancora privo dell’allaccio elettrico necessario per il funzionamento. Il ricorso al tribunale amministrativo regionale sarà quindi depositato nelle prossime ore per scongiurare l’accensione dell’antenna e verificare il rispetto dei parametri stabiliti dalla legge regionale 45 che impone ai comuni abruzzesi di dotarsi di un regolamento contro l’inquinamento elettromagnetico.

Sii il primo a commentare su "Chieti: ricorso al Tar contro il ripetitore di via Piaggio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*