Chieti: palazzo a rischio rogo per una cicca spenta male

vigili del fuoco

Da una cicca spenta male si sprigionano le fiamme che mettono a rischio un intero palazzo: è accaduto ieri sera in via Salomone a Chieti.

Il rogo ha avvolto un motorino per poi propagarsi al resto del palazzo e se non fosse stato per l’intervento immediato dei vigili del fuoco, probabilmente l’intero palazzo di sette piani avrebbe subito danni ben più gravi, mentre le fiamme si sono fermate ai muri del terzo piano.

A innescare il rogo sarebbe stata una cicca, probabilmente gettata dai piani più alti su un balcone sottostante, dove erano depositati un materasso e uno scooter da cui si sono sprigionate le fiamme.

L’incendio, domato dai vigili del fuoco, ha provocato danni alle mura del palazzo.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Chieti: palazzo a rischio rogo per una cicca spenta male"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*