Chieti, muore in auto dove il padre ebbe incidente il giorno prima

Terribile coincidenza alla Colonnetta di Chieti: muore in auto per un malore un geometra di 61 anni. Nello stesso punto il padre 90enne era rimasto ferito il giorno prima.

La tragedia ieri pomeriggio poco dopo le 18. Diego Cianconi, geometra del catasto molto noto in città, era alla guida della sua Fiat Panda quando, vittima di un malore, ha perso il controllo dell’utilitaria all’altezza del bar “Fuori Corso” alla Colonnetta. La sua auto ha innescato un tamponamento che ha coinvolto le due vetture che la precedevano. Per il 61enne non c’è stato nulla da fare: un arresto cardiocircolatorio la causa del decesso. All’incidente hanno assistito in tanti, vista la zona e l’orario. Tempestivo l’intervento dell’ambulanza del 118, i cui addetti non sono riusciti a salvare Cianconi, un po’ meno quello dei vigili urbani, visto che il traffico è andato a lungo in tilt dopo l’incidente.

Lo scherzo del destino è che 24 ore prima, lunedì pomeriggio, proprio nella stessa zona della Colonnetta, è stato coinvolto in un incidente stradale (nella foto) il padre di Cianconi, 90enne, che ha riportato ferite curate in ospedale.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Chieti, muore in auto dove il padre ebbe incidente il giorno prima"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*