Chieti, muore alla fermata del bus per un malore

Tragedia stamani a Chieti: muore alla fermata dell’autobus che stava aspettando. Vani i soccorsi per un 79enne.

Un malore è stato fatale per Lucio Zappalorto 79 anni, di Chieti , che stamani in Via Olivieri aspettava il passaggio dell’autobus seduto sulla panchina della fermata. Al passaggio del bus della Panoramica l’uomo si è alzato, ma è caduto sul marciapiede. Non ha avuto neppure il tempo di salire sul mezzo pubblico, che comunque si è fermato. Vani i soccorsi del 118 che ha tentato di rianimarlo. Sul posto gli uomini della Volante e Vigili del fuoco.

Lucio Zappalorto, dipendente in pensione del Comune di Chieti, era notissimo negli ambienti del ciclismo amatoriale abruzzese, avendo ricoperto ruoli importanti nell’associazione UDACE, come organizzatore di gare cicloturistiche e cicloamatoriali.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Chieti, muore alla fermata del bus per un malore"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*