Chieti: Feltrinelli da oggi è il nuovo questore

questura-chieti

Chieti: Feltrinelli da oggi è il nuovo questore. Da oggi il dottor Vincenzo Feltrinelli è alla guida della questura teatina.

Ecco il curriculum del nuovo questore:

“Dirigente superiore della Polizia di Stato dal 2010, è nato a Foggia nel 1954 è coniugato con due figli. Laureato in Scienze politiche presso l’Università di Macerata, e in Scienze delle Pubbliche Amministrazioni presso l’Università di Catania, è stato docente presso il Centro di addestramento della Polizia Stradale di Cesena.

Entra nell’Amministrazione della pubblica sicurezza nel 1972 come allievo ufficiale presso l’Accademia del Corpo delle Guardie di Pubblica Sicurezza. Al termine del corso di formazione si trova subito proiettato in delicati ed impegnativi servizi. Dal 1976 al 1978, durante il periodo come Comandante di compagnia presso la Scuola Allievi Agenti di Bolzano e presso il Centro Addestramento Polizia Stradale di Cesena, oltre ad occuparsi della formazione del personale,espletava numerosi servizi di ordine pubblico nelle tumultuose piazze di Milano, Firenze, Bologna e Roma.

Nel 1978 all’ufficio Politico della Questura di Torino viene incaricato della scorta, della tutela e della sicurezza di tutti i magistrati ed i giudici popolari impegnati nel primo processo al gruppo storico delle BR. Presso la Questura di Reggio Calabria viene incaricato dell’esecuzione di mirati servizi nella Locride a seguito di numerosi sequestri di persona operati dalla criminalità organizzata. Dirigente della sezione Polizia Stradale di Trapani, ha partecipato ad importanti ed articolate operazioni di Polizia Giudiziaria.

Ha adempiuto a diversi incarichi di comando in varie realtà territoriali d’Italia nella specialità della Polizia Stradale maturando una profonda competenza nello specifico settore che ha trovato esplicazione in numerosi incarichi per servizi correlati ad eventi di grande rilevanza.

E’stato infatti comandante della scorta della Polizia Stradale nel 75° Giro Ciclistico d’Italia e responsabile dei servizi di viabilità e scorta in occasione di “grandi eventi”.

Sempre al comando di Reparti della Polizia Stradale, si è distinto nelle operazioni di soccorso alla popolazione dell’Irpinia colpita dal terremoto nel 1980;organizza i servizi di viabilità e di soccorso durante l’alluvione che nel 1994 colpisce le province di Cremona e Mantova; così anche nel 2006 quando straordinarie precipitazioni colpiscono la regione delle Marche.

Comandante del quinto Reparto Mobile di Torino, viene incaricato di assumere la direzione unitaria dei contingenti di tutti i reparti mobili impegnati in articolati servi di ordine pubblico a causa di violente manifestazioni di dimostranti contrari alla realizzazione della linea ad alta velocità Lione-Torino.

Promosso Dirigente Superiore rientra nella specialità assumendo il comando del compartimento della Polizia Stradale della Toscana e nel dicembre 2010 organizza e dirige i soccorsi sulle strade ed autostrade della regione bloccate a causa di eccezionali precipitazioni nevose.

Nel febbraio 2012, a seguito di gravi calamità naturali abbattutesi su gran parte del territorio nazionale, interviene impegnando tutto il personale del Compartimento in servizi di viabilità e soccorso che portavano, per la prova di esemplare perizia professionale, eccezionale dedizione ed altruismo espressi dagli operatori della Polizia Stradale, al conferimento alla Bandiera della Polizia di Stato, della Medaglia d’oro al Merito Civile.

Nel Giugno 2012 ha assunto l’incarico di Ispettore Generale presso l’Ufficio centrale ispettivo del Dipartimento di Pubblica Sicurezza.

Dal Novembre 2013 al marzo 2015 è stato punto di contatto nazionale – focal point – nell’ambito del progetto “Security and Justice Support Program for Lybia” attuato dall’organizzazione internazionale International Management Group IMG per conto della Commissione Europea E’ stato nominato Component Leader della Componente 2 del Progetto (affidata all’Italia e relativa all’addestramento e all’arruolamento della Polizia della nuova Libia).

Oltre ad aver ricevuto diversi attestati di Lode ed Encomi per l’attività di Polizia Giudiziaria, il Dr. Feltrinelli è stato insignito di diverse onorificenze, tra le quali si ricorda la nomina a Commendatore dell’Ordine “Al Merito della Repubblica” , l’Attestato di Pubblica Benemerenza conferito dal Presidente del Consiglio dei Ministri per lo svolgimento di attività connesse alla Protezione Civile e la Croce d’oro per anzianità di servizio” .

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Chieti: Feltrinelli da oggi è il nuovo questore"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*