Chieti: fallisce l’assalto al bancomat di Megalò

E’ caccia ai malviventi che hanno tentato di portare via il bancomat del centro commerciale Megalò a Chieti scalo: l’arrivo di carabinieri e istituto di vigilanza li ha messi in fuga.

Hanno agito almeno in quattro, la notte tra martedì e mercoledì intorno alle 2,42, utilizzando un furgone fiat ducato come ariete per sfondare la vetrina del centro commerciale, mentre dei complici facevano da palo su un’altra auto di grossa cilindrata. L’arrivo dell’auto dei vigilanti li ha però messi in fuga e il bancomat della banca dell’Adriatico è rimasto a terra.

Sul posto sono arrivati i carabinieri, impegnati nella ricerca dei rapinatori che potrebbero essersi dileguati in direzione Rosciano, dopo aver capito che il colpo non sarebbe andato a buon fine. Le forze dell’ordine stanno visionando le immagini delle telecamere di videosorveglianza del centro commerciale, ma non sarà semplice acquisire elementi utili all’identificazione dei malviventi, considerato il fatto che, allertati dai vigilanti, non sono neppure scesi dal ducato e dall’auto con cui poi sono scappati.

Il centro commerciale dello scalo di Chieti ha comunque ripreso l’attività commerciale, nonostante i danni prontamente riparati.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Chieti: fallisce l’assalto al bancomat di Megalò"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*