Chieti: ecstasy per 1kg destinato a movida, condannati

Tre bulgari condannati dal Tribunale di Chieti. Ecstasy per un chilo dentro l’auto. La droga era destinata alla “Movida”.

Si tratta di Cvetan Kostadinov, 27 anni, Nikolay Radev (26) e Georgi Aleksov (37), che dovranno scontare 4 anni di reclusione ciascuno, a fronte dei sei chiesti dal PM. La condanna con rito abbreviato, è stata sentenziata dal gup del Tribunale di Chieti Antonella Redaelli. I tre bulgari vennero arrestati nel febbraio scorso per traffico di stupefacenti. I Carabinieri li sorpresero nei pressi del casello di Brecciarola della A/25: in auto avevano un chilogrammo di ecstasy che gli investigatori ritennero destinato al “giro” universitario e della movida, chietina e pescarese.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Chieti: ecstasy per 1kg destinato a movida, condannati"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*