Chieti: calcinacci crollati al policlinico, scattano le verifiche

Ospedale-Chieti

Calcinacci a terra al Ss. Annunziata di Chieti e verifiche in corso per conoscere le cause del distacco: disagi al corpo B del sesto livello del policlinico e verifiche in corso.

Torna lo spettro dell’instabilità dell’ospedale teatino, che già nell’imminenza del terremoto aquilano aveva fatto discutere.

Aldo Cerulli, del tribunale del malato e di Cittadinanza Attiva, riporta però l’attenzione sulle vere emergenze del nosocomio teatino: riduzione dei posti letto con pazienti costretti nei corridoi e lunghe liste di attesa.

Intanto sono in corso le verifiche per conoscere le cause del distacco dei calcinacci e tentare di prevenire ulteriori crolli.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Chieti: calcinacci crollati al policlinico, scattano le verifiche"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*