Centro fanghi Città S. Angelo. E’ arrivato il sì dal Comitato Via

Il comitato regionale VIA ha autorizzato il centro fanghi a Città S. Angelo in contrada Piano di Sacco, nonostante il flash mob e la contrarietà del Comune.

Sul progetto del centro trattamento fanghi di dragaggio avanzato dalla ditta Nicolai è arrivato il semaforo verde del Comitato regionale Via, che ha autorizzato l’apertura dell’impianto ed ha indicato una serie di prescrizioni entro le quali l’attività potrà essere esercitata, con particolare attenzione alla fase di filtraggio dei reflui. La domanda per l’insediamento risale al 2013, e si riferisce alla zona di Piano di Sacco, a Città S.Angelo, al confine con Elice. Contro il progetto, nel corso degli anni si sono schierati i residenti, le associazioni ambientaliste e l’amministrazione comunale angolana del sindaco Gabriele Florindi, che nelle scorse settimane aveva promosso anche una assemblea pubblica con la cittadinanza. Ieri, in concomitanza con l’esame della pratica da parte del Comitato Via, si era svolto un flash mob al quale hanno partecipato anche esponenti del Movimento Cinque Stelle, il cui consigliere regionale Domenico Pettinari ha prodotto una interpellanza a Palazzo dell’Emiciclo

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Centro fanghi Città S. Angelo. E’ arrivato il sì dal Comitato Via"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*