Casalbordino, gli assessori timbrano il cartellino

????????????????????????????????????

Il sindaco di Casalbordino Filippo Marinucci impone agli assessori di timbrare il cartellino quando entrano ed escono dal Comune

Non è uno strumento per conteggiare la retribuzione dell’attività politica svolta, che è peraltro pressoche’ nulla per gli assessori di un Comune dalle dimensioni di Casalbordino. La mossa del sindaco Marinucci ha invece un significato del tutto opposto: far sentire la sua giunta ancor più responsabile nei confronti dell’impegno preso con i cittadini.

L’allestimento della strumentazione per far certificare agli assessori l’orario di ingresso e di uscita dal Municipio ha dunque un solo obiettivo: la trasparenza. “Tutti i cittadini potranno essere al corrente” -ha dichiarato il sindaco- “quante ore io e i miei collaboratori dedichiamo al Comune”. Marinucci, eletto sindaco lo scorso 5 giugno alla guida di una lista civica di centrodestra ha anche fatto sottoscrivere ai membri della sua Giunta al momento della nomina, un impegno a dimettersi nel caso ottenessero un qualunque altro incarico pubblico.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Casalbordino, gli assessori timbrano il cartellino"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*