Carichieti lancia due plafond da 50 milioni

carichieti-limbo-delle-non-inchieste

Carichieti lancia due plafond da 50 milioni. La nuova Carichieti cerca di far dimenticare i guai della vecchia gestione attraverso due iniziative corroboranti.

Nella giornata odierna la banca ha annunciato il lancio di due plafond da 50 milioni di euro l’uno, disponibili dal 1° gennaio 2016. La prima quota è destinata al settore dell’agricoltura, la seconda a finanziamenti a tassi agevolati che potranno essere richiesti da artigiani, commercianti e piccole imprese. L’amministratore delegato della nuova Carichieti Salvatore Immordino, nell’annunciare le nuove risorse, si è anche soffermato sulla vicenda dei risparmiatori che hanno sottoscritto le obbligazioni subordinate e sul danno da loro subito dopo l’azzeramento. Per la Carichieti i risparmiatori interessati sono 728, mentre i casi particolari sono 42.

“Questi casi – ha detto Immordino – meriteranno certamente maggiore attenzione. L’auspicio è che i provvedimenti del Governo possano attenuare e garantire gli interventi di sostegno. Abbiamo davanti un percorso difficile – ha l’ad Salvatore Immordino – non è semplice riconquistare fiducia e credibilità. Dobbiamo recuperare questi valori perché l’alternativa è bruciare questa occasione”.

 

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Carichieti lancia due plafond da 50 milioni"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*