Campotosto:cacciatore azzannato da un cinghiale

cinghiale

Campotosto:cacciatore azzannato da un cinghiale mentre si trovava in una zona boscosa nella località della provincia de L’Aquila.

Campotosto:cacciatore azzannato da un cinghiale. Si tratta di un uomo di 35 anni G.G. che si era recato nel bosco per cacciare  in compagnia di un amico. Mentre riponeva i fucili e faceva rientrare i cani in auto all’improvviso si è trovato davanti il cinghiale che, spaventato dalla presenza dell’uomo, lo ha aggredito mordendolo in più parti del corpo. Fortunatamente l’altro cacciatore è riuscito ad allontanare l’animale. E’ stato provvidenziale il fatto che il trentacinquenne non si trovasse da solo nel bosco altrimenti le conseguenze sarebbero state peggiori. I medici dell’ospedale San Salvatore de L’Aquila, dove il cacciatore è stato prontamente trasportato in auto dall’amico, lo hanno sottoposto ad un intervento per ricucire le lacerazioni . La prognosi è di circa 20 giorni.Una brutta disavventura per i due cacciatori che ripropone il problema della sicurezza a causa della presenza dei cinghiali anche nei pressi dei centri abitati. Animali che possono diventare aggressivi ed anche molto pericolosi .per non parlare dei danni che ogni anno arrecano all’agricoltura e che hanno portato in diverse occasioni gli agricoltori a lanciare appelli alle autorità e alle istituzioni preposte.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Campotosto:cacciatore azzannato da un cinghiale"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*