Camorra: a Martinsicuro arrestato un boss

Droga e affari illeciti della camorra: a Martinsicuro arrestato un cinquantenne boss della NCO.

L’uomo è stato associato nei giorni scorsi al carcere di Castrogno per spaccio di droga, nell’ambito di un’attività d’indagine condotta dal Pm Davide Mancini della Procura distrettuale antimafia dell’Aquila (nella foto). L’uomo e i suoi movimenti erano da tempo nel mirino degli investigatori, che hanno deciso di far scattare l’operazione quando hanno sospettato che il boss si stesse per dare alla fuga.
L’arresto conferma la circostanza che la droga sulla costa teramana veda come canale privilegiato di rifornimento quello della Campania, attraverso uomini legati alla camorra, in sodalizio con spacciatori rom e albanesi. Un giro all’interno del quale il 50enne arrestato avrebbe recitato un ruolo di primario rilievo. Le indagini proseguono avvolte da una coltre di assoluto riserbo.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Camorra: a Martinsicuro arrestato un boss"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*