Cambi al vertice dell’Ater Teramo: le preoccupazioni del Comitato inquilini ERP

C’è preoccupazione da parte del Comitato inquilini E.R.P. della Provincia di Teramo, su un probabile e imminente cambio al vertice dell’Ater.

Secondo il comitato tale cambio farà slittare ancora di più l’imponente mole di lavoro per avviare finalmente gli interventi post sisma nelle abitazioni.

Una situazione molto delicata visto che questi dovevano essere i mesi cruciali sia per consegnare le chiavi degli appartamenti, acquistati e messi a disposizione dalla Regione Abruzzo, che per avviare in maniera definitiva i tanto attesi lavori di ripristino sulle palazzine “B” che permetterebbero di far rientrare, a due anni di distanza dal sisma, le persone all’interno delle proprie abitazioni.

Il Comitato inquilini E.R.P afferma “Auspichiamo che nell’interesse della collettività, lontana dalle proprie abitazioni ormai da oltre due anni e mezzo, che la nuova figura individuata dalla Regione possa non soltanto rendere efficace e continuativo il lavoro svolto sino ad oggi ma, cosa più importante e di fondamentale rilevanza, mostri sensibilità e dedizione alla causa. Ci auguriamo altresì e lo pretenderemo a gran voce, che il nuovo Commissario sia attivo e presente nonchè dedito a tempo pieno a quello che ad oggi, resta il principale problema del nostro territorio.”

Sii il primo a commentare su "Cambi al vertice dell’Ater Teramo: le preoccupazioni del Comitato inquilini ERP"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*