Bar senza bagno nel chietino, chiuso dai Nas

In Abruzzo, in un centro turistico della costa chietina, chiuso dopo un blitz dei carabinieri dei NAS un bar senza bagno.

L’intervento è scattato su segnalazione di un turista che si era lamentato per l’assenza di un bagno in un locale. I militari hanno ispezionato la struttura, scoprendo che era abusiva. Così i NAS, in collaborazione con il personale del Servizio igiene degli alimenti e della nutrizione della Asl, hanno chiuso l’attività, uno snack-bar di un centro della costa chietina.
In particolare sarebbero state accertate la mancanza di autorizzazione sanitaria e l’assenza dei requisiti minimi, come i servizi igienici. I gestori del locale, infine, avrebbero preparato aperitivi e snack in assenza dell’autocontrollo sugli alimenti.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Bar senza bagno nel chietino, chiuso dai Nas"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*