Ballottaggio a Vasto, D’Alfonso vuol avvicinare Laudazi a Menna

Diplomazie al lavoro per il ballottaggio a Vasto. Il presidente della Regione Luciano D’Alfonso fa leva sulla coalizione regionale per indirizzare su Menna i voti del candidato civico Laudazi

Nessun apparentamento ufficiale a Vasto per i due candidati al ballottaggio Francesco Menna e Massimo Desiati, ma soprattutto il centrosinistra è particolarmente attivo nelle trattative, almeno per ottenere un sostegno politico. Dopo le avances al Movimento 5 Stelle cui Menna aveva offerto la Presidenza del Consiglio Comunale, sempre dal centrosinistra si apre un canale di dialogo con Edmondo Laudazi, il candidato civico de “Il Nuovo Faro” e “Rinascita Vastese” che al primo turno ha collezionato un appetibile 9,5%, e che -soprattutto- è sostenuto dal consigliere regionale di maggioranza e presidente della Commissione Sanità Mario Olivieri. Di qui la prevedibile attività di “pontiere” da parte del Governatore Luciano D’Alfonso, che sta tentando di convincere gli esponenti civici a sostenere politicamente Menna al ballottaggio. Già in serata, in una conferenza stampa convocata di Laudazi, si conosceranno gli sviluppi della trattativa, proseguita per tutta la giornata tra D’Alfonso e Olivieri a L’Aquila sui banchi del Consiglio Regionale.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Ballottaggio a Vasto, D’Alfonso vuol avvicinare Laudazi a Menna"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*