Avezzano, stalker imbratta l’auto del vicino con escrementi

sulmona-stalker-80enne

Arrestato ad Avezzano per stalking: aveva imbrattato l’auto del vicino con escrementi

È stato arrestato ai domiciliari con l’accusa di stalking per aver perseguitato il vicino di casa. Si tratta di M.L., 52 anni dell’Aquila, residente ad Avezzano, accusato dagli inquirenti di una serie di atti che avrebbero innescato nel vicino un grave stato di ansia. Sull’ordinanza di custodia cautelare, in particolare, si legge che in un’occasione l’aquilano avrebbe imbrattato di escrementi l’auto della vittima; in un’altra circostanza, invece, gli avrebbe danneggiato l’autovettura lanciandogli, inoltre, un messaggio minatorio per terrorizzarlo. All’aquilano, oltre agli atti persecutori, è stato contestato anche il reato di danneggiamento. La misura cautelare, disposta dal gip di Avezzano, è stata applicata all’uomo in seguito ad una precedente misura di sicurezza che non è servita a tenere lontano il cinquantaduenne dalla vittima.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Avezzano, stalker imbratta l’auto del vicino con escrementi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*