Avezzano: pistola puntata su bimbo, arrestati fratelli

rapina-mano-armata1

La polizia ha arrestato due fratelli per la rapina a mano armata dello scorso dicembre alla tabaccheria Fasciani di via America ad Avezzano: pistola puntata su un bimbo.

Si tratta di Nazzareno e Pasquale Di Silvio, finiti in carcere dopo l’arresto avvenuto a marzo di altri due presunti complici, Mario Morelli e Santo Felughi, originario della Sicilia.

La rapina a mano armata avvenne a dicembre nella tabaccheria Fasciani di via America ad Avezzano, alla presenza anche di un bambino, figlio di una delle titolari del locale, a cui i rapinatori puntarono l’arma sul volto.

A Pasquale Di Silvio era stata contestata anche la resistenza a pubblico ufficiale, a seguito della perquisizione effettuata in casa la sera della rapina: in quell’occasione il rapinatore e la madre opposero resistenza agli agenti di polizia.

Oltre ai quattro arrestati un’altra persona risulta denunciata.

Sii il primo a commentare su "Avezzano: pistola puntata su bimbo, arrestati fratelli"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*