Atessa, rubata corona in chiesa, ritrovata dal compro oro

?

Identificato dai carabinieri l’autore del furto sacrilego nella chiesa di Montemarcone di Atessa. La Corona rubata sulla statua di S.Maria della Valle è stata recuperata.

E’ un 26enne di Lanciano pregiudicato, l’autore del “colpo” dello scorso 22 ottobre. I Carabinieri della Stazione di Atessa lo hanno individuato al termine delle indagini avviate a seguito della denuncia sporta dal parroco. L’uomo, quel pomeriggio, dopo essersi intrufolato nella chiesa ubicata in località Montemarcone, si era impossessato della corona d’argento con placcatura in oro sulla statua di “Santa Maria della Valle”, allontanandosi subito dopo senza che nessuno si accorgesse di nulla. Solo qualche ora dopo il parroco, accortosi del furto, aveva dato l’allarme ai Carabinieri facendo scattare le indagini. I militari di Atessa, grazie anche ad una capillare conoscenza del territorio, sono riusciti a risalire, all’autore del furto nei cui confronti è stata  disposta e eseguita una perquisizione domiciliare, nel corso della quale sono emersi elementi determinanti a rintracciare la preziosa coroncina presso un negozio “compro oro” dell’area Frentana, presso il quale il malvivente l’aveva conferita non prima di averla tagliata in più spezzoni. Seppur tagliata a pezzi, ma fortunatamente ricomponibile e non danneggiata irreparabilmente, la corona presto, per la felicità di tutti i fedeli, tornerà sulla statua di “Santa Maria della Valle”.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Atessa, rubata corona in chiesa, ritrovata dal compro oro"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*