Atessa: ciclista cade dalla bici, è grave

eliambulanza

Atessa: è ricoverato in rianimazione all’ospedale di Pescara e versa in gravi condizioni, il ciclista 61enne di Sant’Eusanio del Sangro che ieri è caduto dalla sua bici, per cause ancora da accertare, sbattendo la testa.

Giuseppe Di Toro stava percorrendo la fondovalle Sangro con la sua bici e aveva appena imboccato lo svincolo per la Sevel, quando ha perso il controllo della sua bici ed è finito a terra, sbattendo la testa.

Ad accorgersi dell’uomo, riverso a terra in gravi condizioni, sono stati alcuni dipendenti della Sevel che hanno subito dato l’allarme. Giunti sul posto, i sanitari del 118 hanno intubato il ciclista che è stato trasportato con l’elisoccorso al Santo Spirito di Pescara, dove è attualmente ricoverato in rianimazione con una prognosi riservata, a seguito del politrauma con esteso ematoma cranico, provocato dalla rovinosa caduta.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti anche i carabinieri che stanno indagando sulle cause della caduta. Non ci sarebbero infatti testimoni diretti dell’accaduto. La bicicletta del 61enne, che è stata posta sotto sequestro, non presenterebbe segni di impatti riconducibili a possibili incidenti con altri veicoli. L’ipotesi al momento più accertata è quella di un malore improvviso, ma non si esclude che il ciclista abbia perso il controllo del suo mezzo a causa dell’attraversamento improvviso di un animale.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Atessa: ciclista cade dalla bici, è grave"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*