Atessa: ancora furti d’auto di operai alla Sevel

Continuano i furti d’auto degli operai nel parcheggio esterno della Sevel di Atessa: quattro le auto rubate soltanto nell’ultimo mese.

A lanciare l’allarme è Antonio Teti, rsa Fiom, che punta il dito contro l’assenza di videosorveglianza e illuminazione nel parcheggio esterno dell’azienda e chiede di riconsiderare la scelta di accesso delle auto nelle aree interne solo ai dipendenti con macchine di marca Fiat, così come stabilito nel 2014 dalla stessa azienda.

I ladri agirebbero sia di giorno che di notte. Una delle auto rubate recentemente è stata utilizzata per la rapina al punto vendita Sarni oro all’interno del centro commerciale Thema Plycenter, che ha fruttato ai ladri un bottino di 270mila euro; la macchina utilizzata fu poi ritrovata abbandonata nella zona industriale di Bomba.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Atessa: ancora furti d’auto di operai alla Sevel"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*