Asl Chieti, 118 in 8 nuove postazioni

 

Dal prossimo 1 ottobre attive 8 nuove postazioni nei comuni della Asl di Chieti del 118. Paolucci: “Sull’emergenza urgenza stiamo agendo con fatti concreti”.

Salgono da 13 a 21 le postazioni di pronto intervento del 118 dislocate nel territorio della ASL di Chieti. Dal prossimo 1 ottobre saranno attive 8 ambulanze con la massima dotazione di emergenza nei presìdi di Lama Dei Peligni, Torricella Peligna, Carunchio, Torrebruna, Celenza Sul Trigno, San Salvo, e a Villa S.Maria e Castiglione Messer Marino dove passeranno H24. Per i primi due o tre mesi gli equipaggi pronti all’intervento saranno composti da Autista ed infermiere, ma -appena completato un corso di formazione- a rotazione saranno attivi 30 medici.

Il nuovo servizio è stato presentato alla stampa e agli amministratori del territorio dall’assessore regionale Silvio Paolucci e dal direttore f.f. della Asl Pasquale Flacco, i quali hanno sottolineato “come nel processo di riorganizzazione della sanità sul territorio, la rete di emergenza urgenza rappresenti un cardine indispensabile, specie in una regione ed una provincia, come quella di Chieti, dove i territori presentano le note difficoltà in termini di vie di comunicazione”.

Servizio sulle nuove postazioni di intervento del 118 dislocate nel territorio della Asl di Chieti:

 

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Asl Chieti, 118 in 8 nuove postazioni"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*