Arsita, cannabis coltivata sulle sponde del Fino

Valle-Castellana-cannabis-coltivata-nel-parco

Il sequestro della Forestale: ad Arsita la cannabis cresceva sulle sponde del Fino. Denunciato l’…agricoltore.

 

Il Corpo Forestale, durante un servizio di controllo del territorio, ha rinvenuto in localita’ “Malafede” la rigogliosa coltivazione di Cannabis Indica. Il ritrovamento segue un’indagine grazie alla quale e’ stato possibile riuscire ad individuare anche l’autore della piantagione, nascosta nella fitta vegetazione spontanea sulla sponda del fiume Fino all’interno di una proprieta’ privata e in piena fioritura. Le piante, su disposizione dell’autorità giudiziaria, sono state sequestrate e poi distrutte. L’agricoltore, con precedenti specifici in materia di coltivazione di sostanze stupefacenti, e’ stato denunciato a piede libero.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Arsita, cannabis coltivata sulle sponde del Fino"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*