Arrestati 3 albanesi con oltre un chilo di cocaina a Pescara

drogadroga

Nella zona sud della città i carabinieri hanno arrestato tre corrieri albanesi, pronti a distribuire oltre un chilo di cocaina a Pescara.

Gli arresti in flagranza sono avvenuti ieri sera nei pressi del polo universitario di Pescara al termine di un’attività di osservazione e pedinamento nei confronti dei tre giovani. Gli albanesi si aggiravano in modo circospetto dapprima nei pressi dell’ingresso dell’università e poi attorno al vicino McDonald ove due di loro hanno consegnato un trolley al terzo arrivato con una bicicletta per avviarsi in direzione di una moto Suzuki Gsxr1000 parcheggiata a breve distanza. I tre sono Klejdi Abdily 26enne, Armando Mamutlari 31enne e Jurgen Sokoli 20enne. Nell’abitazione del primo in via della Bonifica è stato trovato 1,1 kg di cocaina, occultato in un vano ricavato nell’armadio della camera da letto, e nel trolley €14.000 euro in contanti provento dello scambio poco prima effettuato. Si tratta di un nuovo importante riscontro e contrasto ai traffici di stupefacenti nel capoluogo adriatico da cui emergono elementi tali da far ritenere che i destinatari dello spaccio si possano individuare in una platea assai vasta ed eterogenea per estrazione culturale e condizioni sociali della “movida” pescarese.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Arrestati 3 albanesi con oltre un chilo di cocaina a Pescara"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*