Ari, rapina in auto con la finta richiesta di soccorso

carabiniericarabinieri

Ad Ari rapina ai danni di una automobilista. Vede una ragazza in difficoltà con l’auto, si ferma e viene derubata dai complici

Episodio inquietante ieri mattina sulla strada principale di accesso a Ari, nel chietino. A farne le spese (più per la paura che per l’entità del bottino) una automobilista di 30 anni. Transitando alla guida della sua vettura, ha visto sulla carreggiata una donna che chiedeva soccorso vicino ad una Punto grigia. La malcapitata, una volta fermatasi, si è vista sbucare un vero e proprio “commando” di altri due uomini che l’hanno immobilizzata e l’hanno derubata del contenuto della borsa che aveva con sè, appena 50 euro. La rapina è riuscita anche perché la strada su cui è avvenuta è poco frequentata, e non vi sono stati automobilisti di passaggio. L’episodio resta comunque gravissimo, anche perché i due rapinatori e la complice hanno agito spudoratamente a volto scoperto e in pieno giorno. Terrorizzata, la vittima della rapina, ha sporto denuncia ai carabinieri di Villamagna che stanno svolgendo le indagini.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Ari, rapina in auto con la finta richiesta di soccorso"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*