Antrosano: bimbo sfugge al padre e finisce contro auto

Ad Antrosano un bimbo di cinque anni è sfuggito al controllo del padre durante una passeggiata, finendo contro un’auto.

Nell’impatto il bimbo ha riportato un trauma cranico e la frattura della mandibola. Sembra che il piccolo abbia attraversato improvvisamente la strada dove sopraggiungeva un’auto. La conducente, accortasi di quanto stava accadendo, è riuscita a frenare, ma il bimbo, sbattendo contro la carrozzeria dell’auto, è caduto a terra battendo gravemente la testa.

Soccorso immediatamente è stato trasportato nel vicino ospedale di Avezzano, per essere poi trasferito al Bambin Gesù di Roma, dove è attualmente ricoverato nel reparto di rianimazione con una prognosi riservata.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Antrosano: bimbo sfugge al padre e finisce contro auto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*