Ancarano, incidente con auto pirata: grave un ascolano

Si cerca un Suv pirata che ha provocato ad Ancarano un incidente l’altra notte: investito un ascolano sceso dall’auto per un guasto. E’ grave in ospedale

L’episodio è avvenuto nella notte tra martedi e mercoledi scorso sulla Bonifica del Tronto nel territorio di Ancarano. Mentre era sceso per tentare di far ripartire la propria auto rimasta in panne, un 46enne di Ascoli Piceno è stato investito in pieno da una altra vettura (forse un Suv) , e sbalzato per circa 6 metri sull’asfalto. L’automobilista che lo ha travolto non si è fermato per soccorrerlo, a differenza di altri che sono sopraggiunti successivamente ed hanno avvisato il 118. I carabinieri, che hanno aperto le indagini per incarico della Pm di Teramo Laura Colica, sono impegnati nel difficile compito di rintracciare il pirata della strada, la cui fuga è stata agevolata dalla scarsa illuminazione della strada. L’uomo investito è stato ricoverato nell’ospedale di San Benedetto del Tronto, in prognosi riservata per i gravi traumi riportati.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Ancarano, incidente con auto pirata: grave un ascolano"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*