Alba Adriatica, stalker arrestato dalla Polizia

sulmona-stalker-80enne

Arrestato dalla polizia a Alba Adriatica uno stalker napoletano che perseguitava una ascolana. Aveva già il foglio di via dalla cittadina abruzzese.

Le accuse per il 35enne napoletano sono di stalking, percosse e violenza privata. La vittima delle persecuzioni è una 30enne ascolana conosciuta su Facebook. Tra i due vi fu anche una breve relazione sentimentale subito interrotta dalla donna. Ma l’uomo aveva iniziato a minacciarla e molestarla, fino a giungere a picchiarla. A salvarla, durante l’aggressione in macchina fu un amico di lei. Ma il 35enne non si era dato per vinto continuando a minacciarla con sms e richieste di appuntamenti. Era riuscito anche ad entrare in casa della vittima sottraendole il cellulare per evitare che avvisasse le forze dell’ordine. Lo stalker è stato arrestato ad Alba Adriatica da dove aveva un foglio di via con divieto di ritorno del Questore di Teramo. All’arrivo dei poliziotti si è disfatto di piccole dosi di cocaina, per le quali è stato segnalato alla Prefettura quale assuntore di stupefacenti.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Alba Adriatica, stalker arrestato dalla Polizia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*