Alba Adriatica, richiedenti asilo arrestati per spaccio

carabinieri-2

Ad Alba Adriatica richiedenti asilo arrestati dai carabinieri per droga: si tratta di tre africani del Gambia.

Gli arresti nel corso di un controllo antidroga nei pressi della stazione ferroviaria di Alba. I tre, tutti provenienti dal Gambia, tra i 23 e i 29 anni, sono stati sorpresi in possesso di oltre un etto e mezzo tra hashish e marijuana, parte ancora da suddividere e parte in circa 80 dosi da un grammo, pronte per la vendita al dettaglio. I militari hanno anche sequestrato tutto l’occorrente per preparare le dosi, ed hanno rinchiuso i tre stranieri in cella in attesa del giudizio per direttissima. I giovani africani sono ospiti di appartamenti gestiti da una cooperativa, nell’ambito del piano di accoglienza organizzato dalle prefetture. Sono in attesa della definizione del contenzioso con lo Stato italiano sulla concessione del permesso di soggiorno per motivi umanitari, dopo aver proposto ricorso in tribunale contro alla prima decisione negativa di rilascio.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Alba Adriatica, richiedenti asilo arrestati per spaccio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*