Alba Adriatica: bagnini stremati per salvare una donna

Domenica movimentata per il mare mosso anche a Alba Adriatica: bagnini soccorsi a loro volta per la fatica dovuta al salvataggio di una bagnante.

E’ accaduto ieri mattina intorno a mezzogiorno sul tratto di spiaggia a ridosso della concessione Hawaii di Alba Adriatica. L’allarme è scattato dopo che una turista russa di 68 anni si era avventurata in una nuotata al largo nonostante fosse stata issata la bandiera rossa, a causa della forte corrente presente in quel momento. Ad intervenire prontamente sono stati due bagnini della società Costa Sicura, che a nuoto hanno raggiunto la bagnante. Con un salvagente l’hanno messa al sicuro e l’hanno riportata sulla riva in buone condizioni. Ad essere stremati per la frenetica nuotata, invece, gli stessi bagnini: l’ambulanza che era stata chiamata nel frattempo è servita soprattutto per far riprendere loro, dopo la valorosa ma faticosissima nuotata.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Alba Adriatica: bagnini stremati per salvare una donna"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*