Avvocato di Alba Adriatica investito a Praga

Un noto avvocato di Alba Adriatica travolto con il figlio mentre attraversava le strisce pedonali a Praga. L’autista del taxi che lo ha investito era ubriaco.

E’ accaduto venerdì scorso nel pieno centro della capitale ceca, dove l’avvocato Roberto Rossoli si è recato in vacanza per qualche giorno assieme alla sua famiglia. Il professionista 47enne, molto noto in città e nel foro teramano, stava attraversando la strada sulle strisce pedonali assieme al figlio, quando è stato improvvisamente travolto da un Taxi che non si è fermato al passaggio dei pedoni. L’impatto è stato particolarmente violento, e padre e figlio sono stati sbalzati sull’asfalto. Per fortuna i soccorsi sono stati tempestivi e le conseguenze non sono state gravissime: in ospedale all’avvocato è stato diagnosticato un trauma cranico, mentre al figlio la frattura di una gamba. Il tassista è risultato positivo all’alcol test ed è stato arrestato dalla polizia locale.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Avvocato di Alba Adriatica investito a Praga"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*