Al Barbella di Chieti “Vietato vietare” di Pep Marchegiani

ipp

“Vietato vietare” è la nuova personale dell’artista Pep Marchegiani, in mostra fino al 30 luglio al museo Barbella di Chieti.

L’irriverente artista abruzzese, tra i principali esponenti dell’arte contemporanea, che con le sue opere ha irriso e osannato i grandi della terra, da Obama alla Merkel passando per il Papa e la regina Elisabetta, anche questa volta è tornato ad accendere i riflettori su temi cruciali della contemporaneità.

“‘Vietato vietare’ è un richiamo allo stato di cattività in cui versa l’arte”, ha dichiarato Pep Marchegiani. “Io credo invece che gli artisti debbano essere liberi di esprimere la propria creatività senza vincoli o steccati. Da qui ‘Vietato vietare’. Ma non solo. In Italia a volte i giovani artisti emergenti hanno bisogno di un aiuto per trovare visibilità, quindi il mio messaggio vuole essere anche ‘Vietato vietare’ all’arte di essere esposta”.

L’ingresso alla mostra è libero.

L’evento è patrocinato dal comune di Chieti e da Farm cultural park; a curare la mostra è l’agenzia di comunicazione Invicto. L’artista espone anche all’Antica pescheria di Chieti fino al 18 luglio.

Sii il primo a commentare su "Al Barbella di Chieti “Vietato vietare” di Pep Marchegiani"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*