Aeroporto d’Abruzzo, pronta la policy commerciale

aeroporto

Aeroporto d’Abruzzo, pronta la policy commerciale per informare le compagnie aeree interessate a decollare dallo scalo regionale. Ad annunciare la policy, che conterrà le linee di condotta aeroportuali, è la Saga, la società che gestisce lo scalo.

Le compagnie saranno edotte su obiettivi e modalità dei contributi previsti nell’ambito dei programmi di sviluppo del mercato aeroportuale. La policy, redatta dalla Saga nel rispetto delle linee guida nazionali e comunitarie, si annuncia come trasparente e non discriminatoria, improntata a promuovere lo sviluppo del traffico aereo attraverso l’incentivazione dei vettori nel proporre nuove rotte e nel potenziare le esistenti. Si tratta di un’azione, precisano dalla Saga, che punta a rendere più attrattivo lo scalo abruzzese e ad aumentarne il traffico. La policy è stata pensata per consentire alle compagnie aeree interessate di elaborare tempestivamente le proprie proposte, che potranno essere inoltrate alla Saga a partire dall’inizio dell’estate 2016.

“La presenza sul territorio di uno scalo aeroportuale adeguatamente dimensionato e interconnesso è in grado di produrre un beneficio significativo in termini di sviluppo del Brand Abruzzo, di crescita del valore aggiunto e dell’occupazione della Regione. La presenza di collegamenti aerei efficienti consente una maggiore integrazione delle realtà imprenditoriali abruzzesi con i principali mercati di scambio internazionali e di promuovere lo sviluppo della domanda turistica. La policy indica gli obietti prioritari di sviluppo del traffico internazionale, compreso il segmento incoming, anche attraverso le leve dei vettori charter, nonché i criteri di valutazione delle offerte proposte dai vettori”.

Le proposte verranno valutate su base imprenditoriale, al fine di dare vita ad un modello di trasporto aereo sostenibile anche rispetto alle effettive possibilità finanziarie della Saga stessa e della regione Abruzzo, che potrà offrire il supporto consentito dalla normativa vigente. I primi effetti di questa policy si vedranno al momento del rinnovo degli accordi con le compagnie che operano nell’Aeroporto d’Abruzzo, a cominciare da Ryanair.

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Aeroporto d’Abruzzo, pronta la policy commerciale"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*