Abruzzo: vento forte e disagi

alberocadutochieti

Abruzzo:vento forte e disagi.Vigili del fuoco al lavoro per ore dal primo pomeriggio di oggi dopo l’arrivo di tantissime segnalazioni .

Abruzzo : vento forte e disagi. Vigili del fuoco al lavoro. Nel primo pomeriggio i centralini delle sale operative di Chieti e Pescara sono stati presi d’assalto dai cittadini che hanno inoltrato numerose segnalazioni e richieste di intervento. Tre squadre dei vigili del fuoco sono state impregnate tra Chieti e Chieti Scalo per oltre cinquanta interventi che hanno riguardato principalmente comignoli e tetti scoperchiati ed alberi caduti. In viale Gran Sasso, arteria che collega via Arenazze al Terminal degli autobus, tragedia sfiorata con un grosso albero che è caduto ed ha invaso la carreggiata.  La circolazione sul tratto è stata interrotta. Chiusa  per precauzione e poi riaperta via dei Vezi, la salita che collega Via Herio  a piazza dei Templi Romani. Calcinacci sono caduti nella tarda mattinata anche lungo corso Marrucino, all’altezza dei portici e in zona Santa Maria dove si trovano diversi palazzi vetusti.

A Pescara : la foto si riferisce a via Petruzzi:

via-petruzzi- pescara

via-petruzzi- pescara

Disagi anche a Pescara, dal centro alla zona dei Colli, e in alcuni comuni del pescarese, per alberi e rami pericolanti o caduti su strade ed automobili, pali dell’illuminazione e semafori pericolanti e tetti e tettoie danneggiate. tra i quali  Montesilvano Cepagatti, Cerratina, Cappelle sul Tavo dove un albero è stato abbattuto dal vento, cosi come a Manoppello. A Pianella, in località Cerratina, a causa delle violente raffiche, un albero è caduto tranciando dei cavi dell’Enel. Sono subito entrati in funzione i sistemi di protezione che disalimentano i conduttori, ma le scintille iniziali hanno generato un incendio, già domato dai Vigili del fuoco. Disalimentate una cinquantina di utenze della zona, subito rialimentate con l’intervento dei tecnici Enel, che hanno attivato dei gruppi elettrogeni. L’albero in questione era al di fuori della fascia di pertinenza Enel.

albero

albero

nel pescarese sono state al lavoro cinque squadre dei vigili del fuoco per insegne di negozi, alberi e cornicioni pericolanti, antenne cadute e principi di incendi di sterpaglie.

pallalanpioneaterra

pallalanpioneaterra

In provincia di Teramo le criticità hanno riguardato alberi pericolanti in diverse zone della provincia ed un incendio a San Nicolò a Tordino. Il vento forte ha causando disagi soprattutto sulla superstrada  Teramo mare . Centralino dei vigili del fuoco oberato dalle chiamate . Sono state al lavoro, anche in questo caso, tre squadre.

In provincia de L’Aquila situazione meno grave dove intorno alle 16 sono arrivate le prime chiamate ai vigili del fuoco per segnalare rami caduti  in diverse zone. In particolare a Villa Gioia mentre al cimitero di Sassa è caduta una pianta.

A Chieti il forte vento ha scoperchiato il tetto di una casa via Trieste Del Grossoa poca distanza dell’ex Inam. Intervenute due squadre dei Vigili del Fuoco in giro per la città dalle prime ore del mattino.

via triste del grosso2-2

 

 

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Abruzzo: vento forte e disagi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*