Abruzzo, un sottopasso per Torre

sottopasso1

Abruzzo, un sottopasso per Torre de’ Passeri: collega via Vignola a Largo Stazione. L’opera è stata inaugurata alla presenza del presidente della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso.

Grande festa in paese e sul territorio comunale per la nuova infrastruttura: il sottopasso ferroviario pedonale collega, in sicurezza, via Vignola e Largo della Stazione. L’opera connette due quartieri di Torre de’ Passeri, divisa in due dal tracciato ferroviario. Il nastro inaugurale è stato tagliato questa mattina dal sindaco di Torre, Piero Di Giulio, dal direttore produzione Ancona di Rete Ferroviaria Italiana (Rfi), Stefano Morellina, e dal presidente D’Alfonso. Il sottovia è riservato al traffico pedonale ed è provvisto di rampe che lo rendono accessibile anche alle persone diversamente abili. Nella realizzazione dell’opera si è pensato anche ad un impianto di pompaggio e smaltimento delle acque piovane. Il sottopasso consentirà ai viaggiatori di raggiungere i binari evitando di percorrere la passerella a raso e permetterà l’accesso direttamente dalla strada grazie all’ingresso su via Vignola. L’intervento è stato completato dalla realizzazione del nuovo marciapiede del secondo binario della stazione.

“Quello del sottopasso – ha precisato il sindaco Di Giulio – rappresenta un primo, importante intervento propedeutico alla realizzazione, a poche centinaia di metri, sempre ad opera di Rfi, di un sottopasso carrabile su via Roma che permetterà la soppressione del passaggio a livello che divide Torre de’ Passeri”.

Il presidente D’Alfonso, nel suo lungo intervento, ha detto tra l’altro:

“Opere come questa – ha aggiunto – permetteranno lo sviluppo di un ampio disegno che consentirà, per esempio, di raggiungere Roma su ferro in tempi ridotti”.

inaugurato sottopasso torre

Sii il primo a commentare su "Abruzzo, un sottopasso per Torre"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*