Abruzzo, gioco delle “Tre campanelle” in A14

Ieri pomeriggio, nell’ambito dei servizi di prevenzione e controllo sulla A/14, gli agenti della Polizia Autostradale di Vasto Sud, nell’Area di Servizio Alento Ovest, nel territorio del Comune di Miglianico, hanno identificato e denunciato, due pluripregiudicati di origine campana dediti al “gioco delle tre campanelle”.

L’accusa a loro carico è di truffa aggravata in concorso. Nell’operazione sono stati recuperati 1000 euro in contanti ritenuti provento del gioco illegale.

“La Polizia Stradale di Chieti” -si legge in una nota-“constatando il ripetersi di simili eventi che colpiscono ancora numerose persone che si fanno adescare nella speranza di un facile guadagno, coglie l’occasione per rivolgere agli utenti in transito in zona, un ulteriore appello di prestare la massima attenzione e ad avvertire immediatamente le forze dell’ordine circa la presenza di personaggi dediti a tale attività illecita”.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Abruzzo, gioco delle “Tre campanelle” in A14"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*